Finmeccanica-AnsaldoBreda: ordine da Trenitalia per 98 milioni di euro

Finmeccanica-AnsaldoBreda: ordine da Trenitalia per 98 milioni di euro

-   Commissionata la costruzione di 70 carrozze del treno regionale Vivalto
-   I veicoli verranno realizzati negli stabilimenti di Pistoia e Reggio Calabria

 

Roma, 1 aprile 2015 – Settanta nuove carrozze del treno “Vivalto” sono state commissionate a Finmeccanica-AnsaldoBreda da Trenitalia, che ha esercitato l’opzione relativa al precedente contratto sottoscritto nel marzo 2010.

 

L’ordine, del valore di 98 milioni di euro, riguarda la costruzione di 56 casse intermedie e di 14 semipilota. Le prime verranno realizzate nello stabilimento AnsaldoBreda di Reggio Calabria, mentre le seconde in quello di Pistoia.

 

Il “Vivalto” è un veicolo a doppio piano, caratterizzato da innovativi elementi di comfort e praticità, ed è dotato di 724 posti a sedere su due piani per una capienza che supera i 1.500 passeggeri complessivi nella sua struttura. Il veicolo, accessibile ai disabili, può raggiungere la velocità massima di 160 km/h.

 

Con riguardo alla disciplina delle Operazioni con Parti Correlate, si segnala che tale ordine  (il cui valore risulta “di minore rilevanza”) si riferisce a contratto sottoscritto da AnsaldoBreda con Trenitalia (“Parte Correlata” a Finmeccanica in quanto società indirettamente controllata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) in data - marzo 2010 -  antecedente l’entrata in vigore del Regolamento Consob in materia.  

 

 

 

 

NOTA PER I REDATTORI:

Finmeccanica è il principale gruppo industriale italiano, leader nel campo delle alte tecnologie, e si posiziona tra i primi dieci gruppi al mondo nel settore dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Quotata alla Borsa di Milano (FNC IM; SIFI.MI), con ricavi consolidati al 31 dicembre 2013 pari a circa 16 miliardi di euro, 362 sedi e siti operativi in 22 paesi, Finmeccanica è una realtà internazionale e multiculturale con una presenza significativa in quattro mercati domestici: Italia, Regno Unito, USA e Polonia. Tra le attività core business, i settori degli Elicotteri (AgustaWestland), dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza (Selex ES, DRS) e dell’Aeronautica (Alenia Aermacchi), cui si aggiunge un posizionamento significativo nello Spazio (Telespazio, Thales Alenia Space), nei Sistemi di Difesa (OTO Melara, WASS, MBDA) e nei Trasporti (Ansaldo STS, AnsaldoBreda).

Roma 01/04/2015 12:22