Finmeccanica: AgustaWestland firma contratti per 435 milioni di euro in Regno Unito e Azerbaijan

AgustaWestland, società del Gruppo Finmeccanica, ha firmato contratti per un importo complessivo pari a circa 435 milioni di euro nel Regno Unito e in Azerbaijan.

Nel dettaglio, la società elicotteristica ha siglato un accordo triennale (marzo 2013 - aprile 2016) con il Ministero della Difesa britannico - del valore di circa 260 milioni di sterline, pari a circa 320 milioni di euro - per la fornitura di servizi di supporto operativo integrato destinati alla flotta di elicotteri Sea King (SKIOS, Sea King Integrated Operational Support) in servizio presso la Royal Navy e la Royal Air Force. Tale accordo fa seguito a quelli precedentemente siglati con lo stesso Ministero per il periodo compreso tra il 2005 e il marzo 2013.

AgustaWestland ha sottoscritto, inoltre, un contratto con Azerbaijan Airlines del valore di circa 115 milioni di euro per la fornitura di dieci elicotteri (otto AW139 e due AW189). Gli elicotteri saranno impiegati nello svolgimento di missioni di vario genere tra cui il trasporto offshore, l’elisoccorso, la ricerca e il soccorso, il trasporto vip. L’aggiudicazione di questa importante commessa segna l’ingresso di AgustaWestland nel promettente mercato elicotteristico dell’Azerbaijan e amplia la platea di grandi operatori internazionali che hanno già scelto i modelli della famiglia di velivoli di ultima generazione AW139, AW169 e AW189. Azerbaijan Airlines beneficerà degli standard tecnologici e di sicurezza più avanzati, unitamente ad un approccio condiviso per le attività di manutenzione e addestramento tra i modelli ordinati che permetterà di massimizzare l’efficacia di missione, riducendo nel contempo in maniera significativa i costi operativi.

“Il contratto per il Sea King – ha dichiarato Bruno Spagnolini, Amministratore Delegato di AgustaWestland – è una chiara dimostrazione dell’impegno di AgustaWestland per assicurare elevati standard operativi agli elicotteri del Ministero della Difesa britannico, riducendo nel contempo i costi del ciclo di vita del prodotto. Siamo, inoltre, particolarmente orgogliosi che Azerbaijan Airlines abbia scelto i nostri prodotti per soddisfare i suoi requisiti operativi. La scelta dei modelli AW139 e AW189 per una tale varietà di applicazioni conferma la competitività e la superiorità dei nostri elicotteri rispetto alla concorrenza internazionale. Riteniamo che, dopo questo importante successo in Azerbaijan, vi saranno ulteriori opportunità di business nella regione”.

Avviato nel 2005, il programma SKIOS ha rappresentato il primo esempio di supporto operativo integrato per il Ministero della Difesa del Regno Unito, basato sul pagamento della prestazione a fronte della garanzia del raggiungimento delle ore di volo previste dall’accordo. La flotta britannica di elicotteri Sea King comprende quasi 90 unità. Il contratto SKIOS sosterrà direttamente quasi 500 posti di lavoro nel paese attraverso AgustaWestland e i suoi partner industriali.

L’AW139 è il punto di riferimento e l’elicottero multiruolo più venduto nella sua categoria, con ordini per circa 670 unità effettuati da oltre 180 clienti in 60 paesi del mondo. L’elicottero biturbina AW189, lanciato a giugno 2011, è ottimizzato per missioni a lungo raggio e con la certificazione attesa per la seconda metà del 2013. Ha già ottenuto un significativo successo di mercato con ordini, ad oggi, per oltre 60 unità.

Roma 20/12/2012