Finmeccanica: Telespazio si aggiudica commessa da 216 milioni di euro

Finmeccanica: Telespazio si aggiudica commessa da 216 milioni di euro

Telespazio, joint venture tra Finmeccanica (67%) e Thales (33%), ha siglato un contratto del valore di 216 milioni di euro con la European Satellite Service Provider (ESSP) nell’ambito del programma europeo di navigazione satellitare EGNOS (European Geostationary Navigation Overlay Service).

 

Il contratto, che avrà una durata di otto anni, è stato firmato oggi a Tolosa dall’amministratore delegato di Telespazio, Luigi Pasquali, e dal Presidente dell’ESSP, Dirk Werquin.  Telespazio sarà responsabile della attività di manutenzione e dei servizi di rete, assicurando le telecomunicazioni tra i siti EGNOS dislocati in Europa. La società, inoltre, supporterà l’ESSP nella fornitura dei servizi EGNOS in vari campi di attività (stradale, ferroviario, marittimo) nel settore pubblico e privato. Dal Centro Spaziale del Fucino, infine, Telespazio gestirà i servizi logistici del programma. Per garantire lo stretto coordinamento delle attività, Telespazio dislocherà due suoi team presso le sedi dell’ESSP a Tolosa (Francia) e Torrejon (Spagna).

 

Telespazio è stata scelta come principale subfornitore di ESSP alla guida di una partnership industriale che comprende Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Finmeccanica (33%). Thales Alenia Space è partner centrale di Telespazio nel programma, e nell’ambito del contratto si occuperà, nello specifico, dell’attività di manutenzione del sistema EGNOS, inclusi i servizi aggiuntivi quali la gestione dell’obsolescenza, l’implementazione, nonché del suo potenziamento costante.

Roma 08/07/2013 19:00