Typhoon: In volo a Farnborough con il nuovo radar

Typhoon: In volo a Farnborough con il nuovo radar

L’innovativo sistema radar AESA integrato nel caccia multiruolo Eurofighter Typhoon, che da ieri si esibisce nel programma di volo della manifestazione, è stato presentato ieri al Farnborough International Airshow: un radar con potenza e campo visivo unici e un velivolo dalle prestazioni eccezionali.

 

Il radar Captor-E a scansione elettronica AESA (Active Electronically Scanned Array) di ultima generazione è stato sviluppato e installato da Eurofighter GmbH e Euroradar, in collaborazione con BAE Systems su un esemplare di produzione industriale IPA (Instrumented Production Aircraft) del velivolo Typhoon.

 

Euroradar è un consorzio multinazionale guidato da Finmeccanica – Selex ES, con Airbus Defence & Space e Indra. Finmeccanica, che partecipa con Alenia Aermacchi anche al consorzio Eurofighter GmbH per lo sviluppo del velivolo, detiene una quota complessiva del 36% nel programma.
 

L’integrazione del radar conferma l’impegno a voler dotare il Typhoon di un radar che risponda efficacemente alle esigenze delle nazioni membro del consorzio Eurofighter e dei clienti internazionali e in grado di soddisfarne i requisiti operativi oltre il 2040.

 

Sebbene il radar a scansione meccanica (M-Scan) attualmente integrato sul Typhoon sia considerato il migliore disponibile sul mercato, offrendo prestazioni superiori a molti radar AESA di dimensioni ridotte installati su altri velivoli, il Captor-E consentirà di sviluppare significativamente le capacità radar dei Typhoon. Il radar AESA presenta numerosi vantaggi rispetto alla tecnologia M-Scan: migliori capacità di rilevamento e tracciamento, capacità avanzate per operazioni aria/terra e capacità di protezione elettroniche potenziate.

 

Il nuovo radar, che potrà essere installato sui velivoli di Tranche 2 e 3, manterrà le caratteristiche principali dell'architettura dell’attuale radar Captor, per sfruttare la maturità del sistema esistente, utilizzando al contempo tecnologie di ultima generazione per fornire funzioni più avanzate in termini di prestazioni per bersagli aria/aria e aria/terra.