Expodefensa 2017: Leonardo presenta al mercato colombiano soluzioni avanzate in campo navale, terrestre, avionico e nella cyber security

Expodefensa 2017: Leonardo presenta al mercato colombiano soluzioni avanzate in campo navale, terrestre, avionico e nella cyber security
  • Presso lo stand Leonardo, un tour virtuale consentirà di apprezzare sistemi e prodotti di ultima generazione in diversi scenari operativi, da quelli marittimi a quelli terrestri e di difesa aerea 
  • Leonardo si presenta nella regione sudamericana come partner affidabile in grado di offrire soluzioni complete e integrate
  • Con oltre 30 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni di cyber security a organizzazioni private e pubbliche, la società è in grado di far fronte alle crescenti esigenze di sicurezza del Paese
 
Leonardo sarà presente a Expodefensa 2017, la principale manifestazione per la difesa e sicurezza in America Latina dal 4 al 6 dicembre a Bogotá, dove presenterà soluzioni avanzate e complete per applicazioni terrestri, navali e avioniche dedicate al mercato colombiano.
 
Presso lo stand 3358, padiglione 11-16, attraverso l’ausilio della realtà virtuale, saranno presentati  sensori e sistemi di nuova generazione integrati sul ponte di una nave militare multiruolo, così come in un campo di battaglia o in uno scenario di difesa aerea. In particolare, sarà possibile osservare in azione il radar NA-30S Mk2, un avanzato sistema di controllo del tiro (FCS – Fire Control System) progettato per gestire e ingaggiare fino a tre sistemi d’arma contro minacce aeree e di superficie sia convenzionali che asimmetriche. In mostra anche il KRONOS® NAVAL, radar multifunzione a scansione elettronica (AESA - Advanced Active Electronically Scanned Array), utilizzato su navi da 400 tonnellate e superiori. 
 
Esposte, inoltre, le munizioni guidate DART e Vulcano, entrambe integrabili nel cannone navale di medio calibro 76/62 mm, tra i prodotti di maggior successo dell’azienda nel settore dei sistemi di difesa. Tra gli equipaggiamenti subacquei, l'ATAS (Active Towed Array Sonar), il più piccolo e potente sonar trainato a profondità d’immersione variabile attualmente disponibile sul mercato. 
 
Un display interattivo consentirà di apprezzare anche le capacità di Leonardo nella sensoristica avionica (ISTAR - Intelligence, Surveillance, Target Acquisition and Reconnaissance), tra cui sistemi di protezione elettronica, equipaggiamenti per il riconoscimento amico-nemico (IFF – Identification Friend or Foe) e radar avionici. Di particolare rilevanza il Falco Evo UAV, velivolo a pilotaggio remoto in grado di imbarcare differenti tipi di sensori per effettuare operazioni di sorveglianza.
 
Di interesse per la regione è la nuova versione da combattimento del velivolo da addestramento M-346, in grado di rispondere alle esigenze operative delle Forze Aeree in maniera efficace e tempestiva. Nel segmento degli elicotteri, Leonardo sta promuovendo l’AW139, leader a livello mondiale grazie alla sua avanzata tecnologia e alle elevate prestazioni, in grado di svolgere una vasta gamma di ruoli operativi. 
 
Leonardo è in grado di soddisfare le crescenti esigenze di sicurezza del Paese anche facendo leva sulla sua consolidata esperienza nel fornire soluzioni di sicurezza informatica a organizzazioni private e pubbliche da oltre 30 anni. Tra queste ultime anche i ministeri della Difesa dell'Italia e del Regno Unito.
Roma 01/12/2017 18:15