Perù acquista due C-27J Spartan 07052014

Perù acquista due C-27J Spartan 07052014

Il Ministro della Difesa del Perù, Pedro Cateriano Bellido, nel corso di una Conferenza Stampa tenutasi oggi presso lo stabilimento Alenia Aermacchi di Caselle Sud alla presenza dell’Amministratore Delegato dell’azienda italiana Giuseppe Giordo, ha annunciato l’acquisizione di ulteriori due velivoli da trasporto militare C-27J di Alenia Aermacchi, una società di Finmeccanica, portando a quattro velivoli l’impegno finora confermato dal paese sudamericano.

 

Il Perù, infatti, a valle di una selezione durata tre anni che aveva visto il prodotto di Alenia Aermacchi prevalere sui concorrenti (l’Airbus Military C295 e l’An-32 in versione rimodernata), aveva firmato nel dicembre 2013 un contratto da 121 milioni di dollari, ordinando i primi due velivoli da trasporto militare C-27J della azienda italiana scelti dalla Forza Aerea del Perù (FAP) per le sue caratteristiche operative uniche nel particolare scenario territoriale e orografico peruviano caratterizzato dalle alte montagne delle Ande fino alle foreste amazzoniche del Sud-Est.

 

Il Ministro Cateriano Bellido, ha annunciato che il relativo contratto per la nuova acquisizione, di consistenza analoga al contratto firmato nel 2013 - di cui comunicherà domani in dettaglio al Ministro della Difesa italiano Roberta Pinotti in un incontro dedicato - potrà essere firmato già nel secondo semestre di quest’anno.

 

Il Ministro peruviano ha altresì dichiarato che l’obiettivo finale di rinnovamento della flotta destinata a sostituire i velivoli da trasporto medio russi Antonov An-32 attualmente in servizio sia per compiti puramente militari, di sicurezza nazionale, per il trasporto di unità delle forze speciali e lotta al narcotraffico, sia per ruoli di protezione civile riguarderà complessivamente 12 velivoli.

 

Il dott. Giuseppe Giordo, Amministratore Delegato di Alenia Aermacchi, ha innanzitutto ringraziato il Ministro peruviano e i massimi rappresentanti della Forza Aerea del Perù presenti all’incontro perché la disponibilità del paese sudamericano ad acquisire nuovi velivoli C-27J è la miglior dimostrazione e conferma che il nostro prodotto ha caratteristiche uniche nella sua categoria ed è stato selezionato dopo una accuratissima valutazione con prove su vari aeroporti peruviani in differenti condizioni climatiche e scenari orografici e operativi tra il 2011 e il 2013, comprese operazioni in alta montagna e su piste non preparate.

 

Il Ministro Cateriano Bellido ha sottolineato come i velivoli saranno utilizzati per missioni non solo di trasporto militare e di “homeland security”, ma anche in missioni di protezione civile, antiincendio, di assistenza umanitaria e evacuazione sanitaria (il primo contratto comprende anche il kit “Medevac” con Barelle e attrazzature elettromedicali) e di ricerca e soccorso con caratteristiche operative che gli consentono di operare in piena sicurezza sulle Ande e sull’Amazzonia.

 

Il dott. Giordo ha annunciato che, in considerazione della consistenza del programma peruviano, che apre interessanti scenari di mercato in tutta l’America Latina, Alenia Aermacchi aprirà un ufficio di collegamento a Lima, con funzioni logistiche e di rappresentanza commerciale.

 

Nella foto:
Da sinistra: il Gen. Jaime Figueroa Olivos, Capo di Stato Maggiore della Forza Aerea del Perù, Il Ministro della Difesa del Perù, Pedro Cateriano Bellido e l’Amministratore Delegato di Alenia Aermacchi, Giuseppe Giordo.

Torino 07/05/2014