Comunicato Stampa

L’agenzia di credit rating Standard&Poor’s, in data odierna, ha ritenuto di mantenere la valutazione sul grado di affidabilità creditizia della Società a livello di investment grade, pur riducendo il credit rating a lungo termine da BBB/Negative Outlook a BBB-/ Negative Outlook, mentre il credit rating a breve termine è rimasto invariato a A-3. Tale decisione è stata assunta all’esito dei risultati economicofinanziari comunicati dalla società nonché dell’analisi del piano di riassetto e rilancio del Gruppo presentati da Finmeccanica alla comunità finanziaria.

Il mantenimento della categoria investment grade è basato quindi sulla realizzazione del Piano del Gruppo, al fine del quale sono state già intraprese importanti azioni.

Roma 05/12/2011