Via libera dell'EASA all'AW169

Via libera dell'EASA all'AW169

A meno di cinque anni dal lancio, l' elicottero AW169 di Finmeccanica-AgustaWestland ha ricevuto la certificazione di tipo da parte dell' European Aviation Safety Agency (EASA).

Il velivolo è il primo tra tutti i nuovi elicotteri di questa categoria di peso (4,6 tonnellate) ad entrare sul mercato in oltre 30 anni ed ha stabilito nuovi standard di certificazione e di sicurezza.

 

Grazie a questo documento potranno essere effettuate le prime consegne del velivolo, bimotore di categoria medio-leggera di nuova generazione già ordinato da clienti di tutto il mondo in più di 150 esemplari. Il lavoro congiunto di AgustaWestland e dell' EASA ha consentito di ridurre i tempi di entrata sul mercato della macchina, nonostante gli stingenti requisiti operativi e di sicurezza richiesti dalla certificazione e dai clienti.

 

I primi modelli dell'AW169, già in produzione, usciranno dallo stabilimento Finmeccanica-AgustaWestland di Vergiate, ai quali si aggiungeranno successivamente anche quelli prodotti dalla seconda linea di assemblaggio finale dell’impianto di Filadelfia, negli Stati Uniti. Anche lo stabilimento Yeovil, Regno Unito, svolgerà un ruolo di tutto rilievo realizzando le pale del rotore e della trasmissione del rotore di coda.

 

Ideato e realizzato per soddisfare le necessità operative di operatori sia pubblici che privati, l’AW169 si pone oggi come punto di riferimento per il mercato per la sua modernità e usabilità.

Rispondendo ai più stringenti ed aggiornati standard di sicurezza l’elicottero è in grado di svolgere numerose missioni, fra le quali elisoccorso, pubblica sicurezza e trasporto Corporate/VIP, Offshore e Utility.

 

L’elicottero entrerà in servizio entro la fine dell’anno.

 

Roma 17/07/2015