Leonardo: il Consiglio di Amministrazione nomina Alessandro Profumo Amministratore Delegato

Leonardo: il Consiglio di Amministrazione nomina Alessandro Profumo Amministratore Delegato

Il Consiglio di Amministrazione di Leonardo, riunitosi in data odierna a seguito dell’Assemblea degli Azionisti, ha confermato al Presidente Giovanni De Gennaro, al quale spetta la rappresentanza legale della Società ai sensi di legge e di Statuto, le attribuzioni relative alle aree dei Rapporti Istituzionali, della Sicurezza, dell’Internal Audit di Gruppo e gli ha assegnato la sovrintendenza all’attuazione delle regole di governo societario con riguardo all’integrità dei comportamenti aziendali e al contrasto alla corruzione.

 

Nella medesima riunione il Consiglio ha attribuito al Dott. Alessandro Profumo la carica di Amministratore Delegato, conferendogli tutte le relative attribuzioni per la gestione unitaria della Società e del Gruppo.

 

Il dott. Alessandro Profumo ha dichiarato “Sono onorato dell’incarico che mi è stato assegnato e ringrazio gli azionisti e il Consiglio di Amministrazione per la fiducia che mi è stata accordata. Sono consapevole della grande responsabilità che comporta guidare una realtà come Leonardo, campione dell’alta tecnologia e ai vertici del settore Aerospazio, Difesa e Sicurezza nel mondo.

 

Da sempre, nel nostro Paese, Leonardo ha saputo attrarre e coltivare i migliori talenti tecnico ingegneristici e, per mantenere l’eccellenza di prodotti e tecnologie, dovrà valorizzare questa sua capacità, in Italia come all’estero.

 

La competizione internazionale si basa sempre più sul capitale umano, sulla conoscenza e sulla capacità di entrare in sintonia con i propri clienti, fornendo loro soluzioni sostenibili e adatte alle loro richieste, insieme ad una forte attenzione alla solidità finanziaria ed economica.

 

Leonardo è oggi un’azienda solida, con tutte le caratteristiche necessarie per competere al meglio sui mercati globali rafforzando il posizionamento nei vari settori.”

 

Valutazione di indipendenza e nomina Lead Independent Director

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre accertato la sussistenza dei requisiti di indipendenza, ai sensi di legge e del Codice di Autodisciplina, in capo a tutti gli Amministratori non esecutivi (Guido Alpa, Luca Bader, Marina Elvira Calderone, Paolo Cantarella, Marta Dassù, Dario Frigerio, Fabrizio Landi, Silvia Merlo e Marina Rubini), ad eccezione del Presidente Giovanni De Gennaro (in conformità a quanto previsto dal menzionato Codice), in quanto esponente di rilievo della Società, nonché dell’Amministratore Antonino Turicchi, in virtù del suo rapporto di lavoro con il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

Si segnala che all’atto del deposito delle liste i suddetti Amministratori indipendenti si sono dichiarati in possesso dei requisiti di indipendenza stabiliti dalla legge e dal Codice di Autodisciplina.

 

La Società risulta pertanto ampiamente in linea con l’indicazione del Codice che prevede, per gli emittenti appartenenti all’indice FTSE-Mib, la presenza di almeno un terzo di Amministratori indipendenti. Nella propria valutazione il Consiglio ha adottato gli stessi parametri e criteri applicativi contemplati dal Codice di Autodisciplina e recepiti nel Regolamento consiliare. Il Collegio Sindacale ha positivamente verificato la corretta applicazione di tali criteri, nonché delle procedure di accertamento adottate dal Consiglio.

 

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi proceduto alla nomina del Lead Independent Director nella persona dell’Amministratore Paolo Cantarella

 

Comitati endoconsiliari 
Nella riunione odierna il Consiglio ha inoltre nominato i componenti dei Comitati interni, previsti anche in adesione al Codice di Autodisciplina, che risultano composti – in coerenza con le indicazioni del Codice – da Amministratori non esecutivi e indipendenti. 

 

Comitato Controllo e Rischi

  • Paolo CANTARELLA (Presidente)
  • Guido ALPA
  • Fabrizio LANDI
  • Silvia MERLO
  • Luca BADER    

 

Comitato per la Remunerazione

  • Dario FRIGERIO  (Presidente)
  • Marina Elvira CALDERONE
  • Antonino TURICCHI
  • Marina RUBINI    

 

Comitato per le Nomine, Governance e Sostenibilità

  • Guido ALPA (Presidente)
  • Marina Elvira CALDERONE
  • Marta DASSÙ 
  • Dario FRIGERIO
  • Marina RUBINI 
  • Antonino TURICCHI
  • Paolo CANTARELLA

 

Comitato Analisi Scenari Internazionali

  • Marta DASSÙ (Presidente)
  • Luca BADER
  • Fabrizio LANDI
  • Silvia MERLO

    
 

Nomina Dirigente Preposto 
Il Consiglio ha proceduto altresì alla nomina del Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari ai sensi dell’art. 154-bis del TUF e degli artt. 25.4 e 25.5 dello Statuto sociale, confermando in tale carica il Dott. Gian Piero Cutillo – Chief Financial Officer della Società, fino alla scadenza dell’attuale Consiglio.

 

Organismo di Vigilanza
Infine, il Consiglio di Amministrazione ha confermato nella carica, per un periodo triennale, i componenti dell’Organismo di Vigilanza, di cui fanno parte, oltre ai Responsabili delle u.o. della Società Affari Legali, Societari e Compliance  (Avv. Andrea Parrella) e Group Internal Audit  (Dott. Marco Di Capua), membri di diritto ai sensi del relativo Statuto, i seguenti membri esterni:

  • Enrico Laghi     (Presidente)
  • Angelo Carmona        
  • Angelo Piazza        
  • Saverio Ruperto        
Roma 16/05/2017 21:20