Finmeccanica: il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio 2012.

Il Consiglio di Amministrazione di Finmeccanica, riunitosi oggi sotto la presidenza del Vice Presidente Ammiraglio Guido Venturoni, ha esaminato e approvato all’unanimità il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2012.

 

Risultati finanziari (*)

 

Le variazioni indicate sono espresse a parità di perimetro dell’area di consolidamento, ovvero considerando anche per il 2011 il consolidamento proporzionale di Ansaldo Energia (il cui 45% è stato ceduto a giugno 2011). Sono stati inoltre esclusi gli effetti degli oneri di natura “eccezionale” (1.094 milioni di euro) registrati al 31 dicembre 2011 e relativi ai settori: Aeronautica, Spazio, Elettronica per la Difesa e Sicurezza, Trasporti, Sistemi di Difesa.

 

  • Ordini: 16,7 miliardi di euro (-2,2%); 6,1 miliardi di euro nel quarto trimestre;
  • Portafoglio ordini: 44,9 miliardi di euro, equivalente a circa due anni e mezzo di produzione;
  • Ricavi: 17,2 miliardi di euro (+1%); 5,1 miliardi di euro nel quarto trimestre;
  • EBITA Adj.: 1.080 milioni di euro; 339 milioni di euro nel quarto trimestre;
  • Risultato netto: negativo per 786 milioni di euro; negativo per 932 milioni di euro nel quarto trimestre; il dato è influenzato da impairment di avviamenti nel settore dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza, relativi a Selex ES (155 milioni di euro) e a DRS (993 milioni di euro);
  • Risultato netto prima degli impairment: 362 milioni di euro;
  • Free Operating Cash Flow (FOCF): positivo per 89 milioni di euro rispetto a un valore negativo (assorbimento di cassa) pari a 358 milioni di euro nel 2011;
  • Indebitamento finanziario netto: 3,37 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con il dato registrato al 31 dicembre 2011 (pari a 3,44 miliardi di euro);
  • Dipendenti: 67.408 rispetto ai 70.474 dipendenti al 31 dicembre 2011
  • Ricerca & Sviluppo: 1,9 miliardi di euro pari all’11% dei ricavi.

(*) I dati riportati sono relativi al bilancio consolidato e sono in attesa di rilascio della relazione da parte della Società di Revisione legale.

 

Previsioni per il 2013

  • Ricavi: 16,7/17 miliardi di euro
  • EBITA Adj.: circa 1,1 miliardi di euro
  • Free Operating Cash Flow: positivo per circa 100 milioni di euro
Roma 23/04/2013