ADR affida a Finmeccanica – Selex ES gara da 52 milioni di euro per lo smistamento dei bagagli del Terminal 1 dell'aeroporto Leonardo da Vinci di Roma

La quota di competenza di Finmeccanica – Selex ES, capofila di un raggruppamento temporaneo di imprese, è di 36 milioni di euro

ADR affida a Finmeccanica – Selex ES gara da 52 milioni di euro per lo smistamento dei bagagli del Terminal 1 dell'aeroporto Leonardo da Vinci di Roma
  • Il cuore degli impianti è costituito dal sistema MBHS (Multisorting Baggage Handling System), progettato e sviluppato a Genova
  • Grazie a questa avanzata tecnologia è possibile smistare oltre 16.000 bagagli all’ora verso 250 destinazioni

 

Finmeccanica – Selex ES, in qualità di mandataria di un raggruppamento temporaneo di imprese, si è aggiudicata  un contratto da Aeroporti di Roma (ADR) del valore complessivo di 52 milioni di euro incluse le opzioni. La quota di competenza di Finmeccanica – Selex ES è di 36 milioni di euro.

 

L’accordo prevede la fornitura ad ADR di sistemi per il trattamento bagagli che saranno installati presso il nuovo Terminal 1 e transiti per voli in partenza dell’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino, primo scalo italiano e ottavo in Europa con oltre 36 milioni di passeggeri nel 2013. I lavori saranno completati entro il 2016.

 

Il cuore degli impianti è costituito dall’avanzatissimo sorter MBHS (Multisorting Baggage Handling System), basato su tecnologia cross belt, progettato e sviluppato a Genova da Finmeccanica - Selex ES e in grado di smistare oltre 16.000 unità all’ora verso 250 destinazioni. Verranno inoltre integrati diversi dispositivi per l’ispezione radiografica del contenuto dei bagagli, in accordo con gli standard e i regolamenti internazionali di sicurezza, collegati tra loro da oltre 9 km di nastri convogliatori sincronizzati in un unico processo.

 

Finmeccanica - Selex ES ha già collaborato in passato con ADR: al Leonardo da Vinci ha fornito il sistema NET6000 per i bagagli in transito, che ha permesso di ridurre di oltre il 40% il numero dei bagagli smarriti o disguidati ottenendo importanti riconoscimenti per aver migliorato sensibilmente la qualità del servizio. Per lo stesso aeroporto ha costruito il sistema di smistamento del Terminal 5 e ammodernato l’impianto dedicato all’area di imbarco D, destinata ai cosiddetti “voli Schengen”.
Recenti successi sul piano internazionale hanno riguardato la realizzazione di impianti di baggage handling per gli scali francesi di Grenoble e di Parigi-Orly.

 

Finmeccanica - Selex ES è un leader mondiale nella gestione di infrastrutture civili complesse e nella realizzazione di sistemi smart e sostenibili. Installate in oltre 150 Paesi, le soluzioni Finmeccanica - Selex ES rispondono alle esigenze degli operatori aeroportuali e del traporto aereo di movimentazione dei bagagli, gestione del traffico aereo, sicurezza e ottimizzazione energetica. L’azienda offre competenze e soluzioni specifiche e integrate in grado di garantire efficienza operativa, prestazioni avanzate, affidabilità e continuità del servizio.

 

Roma 12/12/2014 17:00