Astronauta Vittori guest star naturalmente scuola

Astronauta Vittori guest star naturalmente scuola

Taranto, 22 febbraio 2013 - Roberto Vittori, colonnello pilota dell’Aeronautica Militare e astronauta dell’agenzia spaziale europea Esa, noto al grande pubblico per, le missioni a bordo dello Space Shuttle e della Stazione Spaziale Internazionale, ha incontrato oggi gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “A. Pacinotti” di Taranto, nell’ambito della quinta edizione del progetto “Natural..mente scuola”, promosso da Boeing e Alenia Aermacchi per educare i giovani alla tutela dell’ambiente.

 

Molte le domande che i ragazzi hanno rivolto a Roberto Vittori, quest’anno impegnati a formulare idee di business plan per una impresa sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che economico, nei settori aeronautico e aerospaziale. Le idee teorizzate dalle classi toccano infatti diversi aspetti tecnici e tecnologici, come pure soluzioni innovative per la promozione della green economy. Si va dalla produzione di un nuovo rivestimento ecologico esterno per gli aerei che permetta di risparmiare energia elettrica sfruttando i raggi solari alla ideazione di pedane che consentano di convertire in energia elettrica l’energia cinetica sprigionata dal passaggio sulle pedane dei viaggiatori, fino alla realizzazione di un motore a metano installato su un motore ad elica o a turbo elica con l’obiettivo di ridurre l’inquinamento e i costi di produzione. E ancora, dalla produzione di alimenti lavorati di terza, quarta e quinta gamma (di provenienza rigorosamente pugliese), e conseguente distribuzione negli aeroporti della Puglia, all’utilizzo di tessuti, ricavati dalla plastica riciclata, il Benupet, per la realizzazione delle divise per il personale di bordo e dei coprisedili degli aerei.

 

“L’incontro tra i giovani, che rappresentano il futuro, e Roberto Vittori, che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo, è stato un momento di grande valore perché contiene un messaggio di speranza per il futuro della ricerca e del settore aerospaziale. Da sempre Boeing incoraggia questo tipo di iniziative, fondate sull’educazione e la valorizzazione delle migliori intelligenze in campo tecnologico e scientifico”, ha dichiarato Marcello Bruni, Direttore Comunicazione di Boeing per l’Italia, il Sud Europa e Israele.

 

“La sinergia tra Alenia Aermacchi e Boeing in campo educativo, testimonia la comune volontà di sostenere iniziative volte a sviluppare tra i giovani la consapevolezza che comportamenti più responsabili non bastano senza l’innovazione tecnologica e viceversa. Per questo motivo da cinque anni organizziamo con Boeing Natural..mente Scuola - coinvolgendo attivamente le scuole del territorio pugliese - anche grazie al supporto della Regione Puglia e del Distretto Aerospaziale Pugliese", ha dichiarato Pietro Capogreco, Direttore Relazioni Esterne di Alenia Aermacchi.

 

Natural..mente scuola, che vanta il prestigioso patrocinio UNESCO, coinvolge quest'anno circa 1.000 studenti di 20 scuole secondarie di secondo grado della Puglia, per un totale di 48 classi. Durante l’intero percorso didattico gli studenti sono seguiti da docenti e laureandi della facoltà di Ingegneria Gestionale - Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management del Politecnico di Bari. Questa edizione di “Natural..mente scuola” è caratterizzata anche quest’anno dall’uso del sito web www.naturalmentescuola.com arricchito di nuovi contenuti e strumenti per l’attività didattica.

Taranto 22/02/2013