Nuovi Ordini per AgustaWestland

Nuovi Ordini per AgustaWestland

Due AW189 per operazioni offshore alla Vietnam Helicopter Corporation, un AW169 all’italiana HoverFly per il trasporto di passeggeri e un AW139 in configurazione antincendio per la prefettura di Iwate in Giappone. Queste le nuove e importanti commesse che AgustaWestland si è aggiudicata ad inizio dicembre. L’operatività dei nuovi velivoli sarà garantita tra metà 2015 e inizio 2016. Inoltre, per gli elicotteri AW189 e AW169 l’Azienda garantirà al cliente anche servizi di supporto e addestramento.

 

L’elicottero di nuova generazione AW189 è un biturbina da trasporto medio, progettato per rispondere alle crescenti richieste del mercato per un elicottero multiruolo, versatile, accessibile e di classe media. Già leader di mercato nella propria classe (8 tonnellate) e stato ordinato in 130 esemplari da 15 operatori in oltre dieci nazioni e  rappresenta la migliore soluzione per missioni Offshore e SAR (Search and Rescue – Ricerca e Soccorso) di lungo raggio. Con questo nuovo contratto Finmeccanica-AgustaWestland si aggiudica un importante successo che segna il suo ingresso sul mercato elicotteristico del Paese asiatico. Inoltre, negli stessi giorni, sono entrati in servizio in Qatar i primi quattro AW189 di 15 elicotteri ordinati da Gulf Helicopter in configurazione offshore. L’intera flotta di velivoli ordinati dalla compagnia qatariota saranno operativi entro il 2017 in Medio Oriente e Mediterraneo orientale.

 

Con ordini per circa 800 unità provenienti da oltre 220 clienti in più di 60 nazioni e l’eccezionale traguardo di 1 milione di ore di volo raggiunto da circa 700 elicotteri in servizio in tutto il mondo, l'AW139 rappresenta un punto di riferimento per i ruoli di trasporto off-shore a supporto dell'industria petrolifera e del gas, oltre ad essere considerato ottimale per un’ampia gamma di missioni tra cui ricerca e soccorso, sicurezza del territorio, trasporto militare e trasporto VIP/passeggeri. L’elicottero può essere considerato un grande successo in Giappone proprio per la vasta gamma di funzionalità che è in grado di offrire: attualmente gli AW139 sono operativi con la Guardia Costiera giapponese, la Polizia nazionale giapponese, la polizia metropolitana e le forze antincendio di Tokio , così come con diverse prefetture e agenzie della città.

 

L’ordine siglato con HoverFly rappresenta per l’Azienda il debutto dell’AW169 sul mercato italiano del trasporto passeggeri. Ideato e realizzato per soddisfare le necessità operative di operatori sia pubblici che privati, l’AW169 si pone oggi come punto di riferimento per il mercato per la sua modernità e usabilità. Sono oltre 120 gli esemplari ordinati di questo bimotore di classe intermedia di nuova generazione, in grado di svolgere numerose missioni, fra le quali elisoccorso, pubblica sicurezza e trasporto Corporate/VIP, Offshore e Utility, rispondendo ai più stringenti ed aggiornati standard di sicurezza. Le prime consegne sono attese per il prossimo anno, subito dopo la certificazione civile dell’elicottero.

Roma 11/12/2014